Helicopter money: Ep. 2 - Contributi a fondo perduto PAT

La Provincia di Trento ha implementato la sua formula di Helicopter Money (efficace terminologia anglofona per "contributi a pioggia"), dapprima mediante la Legge Provinciale n. 3/2020 a cui ha fatto seguito la Delibera attuativa di Giunta n. 657.

Si tratta di un provvedimento abbastanza articolato, attraverso il quale si delinea un sostegno più mirato rispetto alla normativa nazionale di cui al precedente articolo (https://www.associati67.it/post/helicopter-money-ep-1-i-contributi-a-fondo-perduto-del-dl-34) .

Per l'esatta individuazione di tutti i requisiti e i vincoli di cui alla misura, è opportuno fare riferimento ai Criteri Appricativi allegati alla delibera provinciale (https://ripartitrentino.provincia.tn.it/).

Di seguito sintetizziamo le principali caratteristiche della misura.


SOGGETTI BENEFICIARI

Imprese e/o professionisti aventi sede legale nella Provincia di Trento.


CONDIZIONI

  • Ricavi/compensi conseguiti nell'ultimo periodo di imposta compresi tra un minimo di euro 12.000 e un massimo di euro 5.000.000.

  • Addetti totali inferiori a 11;

  • Reddito risultante dall'ultima dichiarazione dei redditi presentata inferiore a euro 40.000 se ditta individuale, 55.000 se società/impresa con due soci/collaboratori, 70.000 se società/impresa con più di due soci/collaboratori;

RIDUZIONE DI RICAVI

Per aver diritto al contributo i beneficiari devono sofferto una riduzione dei ricavi/compensi nei mesi di marzo-aprile-maggio 2020 rispetto ai mesi di marzo-aprile-maggio 2019. La misura della riduzione deve essere almeno il 50 per bimestre o trimestre intero per i soggetti che impiegano fino a 9 addetti, mentre deve essere di almeno il 70 per cento per i soggetti che impiegano 10 o 11 addetti. Come già detto non è prevista alcuna agevolazione per i soggetti con 12 o più addetti. 

Per i soggetti che hanno iniziato l'attività dopo il 01/2/2019 il confronto non va fatto con i mesi di marzo-aprile-maggio del 2019 ma con il dato medio mensile dei ricavi a partire dalla data di inizio attività fino al febbraio 2020.

Si noti bene che la norma non fa riferimento al fatturato, bensì alla somma tra ricavi, compensi e ogni altro provento, con la sola esclusione dei contributi a fondo perduto.


MISURA DEL CONTRIBUTO

Se il soggetto soddisfa tutti i requisiti di cui sopra, il contributo è quantificato in:

  • Euro 3.000 per i soggetti fino a 3 addetti;

  • Euro 4.000 per i soggetti fino a 6 addetti;

  • Euro 5.000 per i soggetti fino a 11 addetti.

Gli operatori economici neocostituiti ricevono un contributo fisso di euro 3.000.


MAGGIORAZIONI

Per gli operatori economici che nei mesi di marzo, aprile e maggio 2020 hanno sostenuto canoni di locazione per immobili o canoni di affitto di azienda, è prevista una maggiorazione del contributo di cui al paragrafo precedente nella misura del 40% dell'ammontare dei canoni pagati per tali mesi e comunque non superiore complessivamente a euro 1.200.

Attenzione: la condizione di aver effettivamente corrisposto il canone deve essere certificata dal locatore.

MODALITA' DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA  E PROCEDIMENTO

La domanda va presentata dal 11 giugno al 31 luglio mediante piattaforma informativa che sarà messa a disposizione dalla PAT.

Sarà l'Agenzia Provinciale per gli incentivi economici (APIAE) la struttura competente alla gestione delle istruttorie e all'erogazione del contributo.

I contributi saranno erogati in base all'ordine di presentazione delle domande.


OBBLIGHI E VINCOLI

Il beneficiario del contributo si obbliga a:

  • mantenere il livello di addetti aziendali fino al 31/12/2021. Se vi fosse un ulteriore calo di ricavi, il livello di addetti va mantenuto in proporzione a tale calo.

  • pagare regolarmente i dipendenti

  • pagare regolarmente i fornitori (in merito a quest'ultimo punto esiste un vincolo di attestazione da parte di un professionista esterno, che rende tutta la misura completamente inattuabile e per cui le autorità competenti hanno già manifestato la disponibilità allo stralcio).


Iscriviti alla nostra newsletter per restare in contatto con noi e essere aggiornato.