Prorogato il modello F24 in scadenza il 16 marzo

Con un comunicato stampa il Ministero dell'Economia e Finanze ha anticipato che il prossimo decreto legge che conterrà numerosi provvedimenti a sostegno dell'economia colpita dai risvolti negativi dell'epidemia di Covid-19, conterrà la tanto attesa e quanto mai indispensabile proroga dei versamenti in scadenza lunedì prossimo 16 marzo 2020.

Questo il testo del Comunicato Stampa datato 13 marzo ma in realtà visibile solo da oggi, sabato 14 marzo, sul sito del MEF:


Da giorni, come già annunciato nella news precedente di quattro giorni fa, il nostro studio attendeva l'ufficialità di questa notizia.

Nel frattempo abbiamo ovviamente proceduto ad elaborare tutti gli adempimenti in scadenza il giorno 16 marzo, che, a questo punto, si ritengono sospesi.

Il Decreto Legge, come si vocifera sugli organi di stampa, conterrà sicuramente altre sospensioni di termini che vanno a scadenza successivamente al 16/03, ma con ogni probabilità tali sospensioni/proroghe non saranno erga omnes, ma saranno limitate a specifiche categorie di imprese/contribuenti, selezionati in base al settore di appartenenza, ovvero alla dimensione dell'impresa, ovvero ancora in base alla comprovata (come?) riduzione dell'attività subita per effetto del CoronaVirus.

Al di là delle indiscrezioni giornalistiche, il nostro studio si associa alla richiesta pressante che arriva dal Consiglio Nazionale Commercialisti di rivedere profondamente non solo tutto il calendario delle scadenze dei prossimi mesi ma anche, e soprattutto per quanto riguarda il nostro settore, il calendario degli adempimenti dichiarativi e di bilancio.





Iscriviti alla nostra newsletter per restare in contatto con noi e essere aggiornato.