Scadenziario Febbraio 2020

Lunedì 10 febbraio


CREDITO D’IMPOSTA NEGOZIAZIONE ASSISTITA 2019

Termine ultimo per la richiesta del credito d’imposta spettante per le spese (avvocato / arbitro) pagate nel 2019 relative ai procedimenti di negoziazione assistita / conclusione dell’arbitrato con lodo, tramite l’apposito modello disponibile sul sito Internet www.giustizia.it..


Lunedì 17 febbraio


IVA

LIQUIDAZIONE MENSILE E TRIMESTRALE SPECIALE

• Liquidazione IVA riferita a gennaio e versamento dell’imposta dovuta;

• liquidazione IVA riferita al quarto trimestre 2019 da parte dei contribuenti “speciali” e versamento dell’imposta dovuta, considerando l’eventuale acconto già versato.


IRPEF

RITENUTE ALLA FONTE SU REDDITI DI LAVORO DIPENDENTE E ASSIMILATI

Versamento delle ritenute operate a gennaio relative a redditi di lavoro dipendente e assimilati (collaboratori coordinati e continuativi – codice tributo 1001).


IRPEF

RITENUTE ALLA FONTE SU REDDITI DI LAVORO AUTONOMO

Versamento delle ritenute operate a gennaio per redditi di lavoro autonomo (codice tributo 1040).


RITENUTE ALLA FONTE OPERATE DA CONDOMINI

Versamento delle ritenute (4%) operate a gennaio da parte dei condomini per le prestazioni derivanti da contratti d’appalto / d’opera effettuate nell’esercizio di impresa o attività commerciali non abituali (codice tributo 1019 a titolo di IRPEF, 1020 a titolo di IRES).


RITENUTE ALLA FONTE LOCAZIONI BREVI

Versamento delle ritenute (21%) operate a gennaio da parte degli intermediari immobiliari e soggetti che gestiscono portali telematici che sono intervenuti nell’incasso / pagamento dei canoni / corrispettivi relativi ai contratti di locazione breve (codice tributo 1919).


IRPEF

ALTRE RITENUTE ALLA FONTE

Versamento delle ritenute operate a gennaio relative a:

• rapporti di commissione, agenzia, mediazione e rappresentanza di commercio (codice tributo 1040);

• utilizzazione di marchi e opere dell’ingegno (codice tributo 1040);

• contratti di associazione in partecipazione con apporto di lavoro ancora in essere dopo il D.Lgs. n. 81/2015 (codice tributo 1040) e con apporto di capitale o misto (codice tributo 1030) se l’ammontare dell’apporto è non superiore al 25% del patrimonio netto dell’associante risultante dall’ultimo bilancio approvato prima della data di stipula del contratto.


TFR

SALDO IMPOSTA SOSTITUTIVA

Versamento del saldo dell’imposta sostitutiva sulla rivalutazione del TFR 2019 (codice tributo 1713), scomputando quanto già versato a titolo di acconto a dicembre 2019.


INPS

CONTRIBUTI IVS

Versamento della quarta rata fissa per il 2019 dei contributi previdenziali sul reddito minimale da parte dei soggetti iscritti alla gestione INPS commercianti – artigiani.


INPS

DIPENDENTI

Versamento dei contributi previdenziali relativi al personale dipendente, per le retribuzioni maturate nel periodo di paga di gennaio.


INPS

GESTIONE SEPARATA

Versamento del contributo del 24% - 33,72% da parte dei committenti, sui compensi corrisposti a gennaio a incaricati alla vendita a domicilio e lavoratori autonomi occasionali (compenso superiore a € 5.000).

Versamento da parte dell’associante del contributo dovuto sui compensi corrisposti a gennaio agli associati in partecipazione con apporto di lavoro con contratti ancora in essere dopo il D.Lgs. n. 81/2015, nella misura del 24% - 33,72% (soggetti non pensionati e non iscritti ad altra forma di previdenza).

La Legge n. 81/2017 ha aumentato il contributo al 34,23% per alcuni soggetti (ad esempio, collaboratori coordinati e continuativi, collaboratori occasionali) non iscritti ad altra Gestione obbligatoria, non pensionati e non titolari di partita IVA.

Giovedì 20 febbraio


ENASARCO

VERSAMENTO CONTRIBUTI

Versamento da parte della casa mandante dei contributi relativi al quarto trimestre 2019.

Martedì 25 febbraio


IVA COMUNITARIA

ELENCHI INTRASTAT MENSILI

Presentazione in via telematica degli elenchi riepilogativi delle cessioni di beni / servizi resi, registrati o soggetti a registrazione, relativi a gennaio (soggetti mensili). Si rammenta che:

• sono soppressi i modd. Intra trimestrali relativi agli acquisti (sia di beni che di servizi);

• la presentazione dei modd. Intra mensili è effettuata ai soli fini statistici;

• i soggetti non obbligati all’invio possono comunque scegliere di inviare i modd. Intra (di beni / di servizi) con periodicità sia mensile che trimestrale.


Venerdì 28 febbraio

ROTTAMAZIONE RUOLI

VERSAMENTI

• Versamento seconda rata delle somme dovute dai soggetti che hanno aderito alla definizione agevolata dei ruoli affidati all’Agente della Riscossione nel periodo 2000 – 2017, c.d. “rottamazione-ter”, presentando l’istanza di adesione (mod. DA-2018-R) entro il 31.7.2019;

• versamento seconda rata delle somme dovute dai soggetti che hanno aderito alla definizione agevolata dei ruoli ex DL n. 148/2017, e non hanno effettuato l’integrale pagamento, entro il 7.12.2018, delle somme in scadenza nei mesi di luglio / settembre / ottobre 2018, come previsto dal DL n. 34/2019 e hanno presentato il mod. DA-2018-R entro il 31.7.2019;

• versamento terza rata delle somme dovute dai soggetti che hanno aderito alla definizione agevolata dei ruoli affidati all’Agente della Riscossione nel periodo 2000 – 2017, c.d. “rottamazione-ter”, presentando l’istanza di adesione (mod. DA-2018) entro il 30.4.2019;

• versamento terza rata delle somme dovute dai soggetti che hanno aderito alla definizione agevolata dei ruoli ex DL n. 148/2017, e non hanno effettuato l’integrale pagamento, entro il 7.12.2018, delle somme in scadenza nei mesi di luglio / settembre / ottobre 2018, come previsto dal DL n. 34/2019 e hanno presentato il mod. DA-2018 entro il 30.4.2019.


ROTTAMAZIONE RUOLI RISORSE

UE VERSAMENTI

Versamento terza rata delle somme dovute, a titolo di risorse proprie tradizionali UE e dall’IVA all’importazione, dai soggetti che hanno aderito alla definizione agevolata dei ruoli affidati all’Agente della Riscossione nel periodo 2000 – 2017, c.d. “rottamazione-ter”, presentando l’istanza di adesione (mod. DA-2018-D) entro il 30.4.2019.


INPS

REGIME AGEVOLATO

CONTRIBUTIVO

Invio telematico all’INPS, da parte dei contribuenti forfetari esercenti attività d’impresa, della comunicazione di voler usufruire del regime agevolato contributivo (base imponibile = reddito forfetario e riduzione contributiva del 35%).

Entro tale data può essere comunicata la revoca del regime agevolato con effetto dall’1.1.2020.


IRPEF

INVIO SPESE DETRAIBILI

MOD. 730/2020 PRECOMPILATO

Invio telematico all’Agenzia delle Entrate, ai fini della predisposizione del mod. 730 / REDDITI 2020 PF precompilato, dei dati delle:

• spese funebri 2019;

• spese 2019 per gli interventi di recupero edilizio / risparmio energetico su parti comuni, da parte degli amministratori di condominio;

• spese frequenza asilo nido 2019.


IRPEF

INVIO SPESE VETERINARIE

MOD. 730/2020 PRECOMPILATO

Invio telematico, tramite il Sistema Tessera Sanitaria (STS), dei dati delle spese veterinarie 2019 ai fini della predisposizione del mod. 730 / REDDITI 2020 PF precompilato, da parte dei veterinari.


SCONTO FATTURA / CESSIONE CREDITO

INTERVENTI 2019

Termine ultimo per comunicare all’Agenzia delle Entrate da parte del potenziale beneficiario, a pena di inefficacia:

• il riconoscimento in fattura dello sconto corrispondente alla detrazione spettante per gli interventi sulle singole unità immobiliari di riqualificazione energetica / riduzione del rischio sismico effettuate nel 2019;

• la cessione del credito corrispondente alla detrazione spettante per gli interventi sulle singole unità immobiliari di riqualificazione energetica effettuate nel 2019.

Tale comunicazione va effettuata utilizzando le funzioni disponibili sul sito Internet dell’Agenzia ovvero presentando l’apposito modello (cartaceo / via PEC) approvato con il Provvedimento 31.7.2019


Sabato 29 febbraio

STAMPA

REGISTRI CONTABILI

Stampa dei libri contabili (registri IVA, libro giornale, incassi e pagamenti, ecc.) relativi al 2018 da parte di imprese / lavoratori autonomi.

In deroga a quanto sopra, per effetto del DL n. 148/2017 e del DL n. 119/2018, è considerata regolare la tenuta dei registri IVA, in formato elettronico, ancorché non stampati, a condizione che la stampa sia effettuata in sede di controllo.


CONSERVAZIONE DIGITALE

REGISTRI CONTABILI

Termine entro il quale effettuare, in alternativa alla stampa, la conservazione digitale dei libri contabili relativi al 2018 ai sensi del DM 17.6.2014.


CONSERVAZIONE DIGITALE

FATTURE ELETTRONICHE

Termine entro il quale effettuare la conservazione digitale delle fatture elettroniche relative al 2018 ai sensi del DM 17.6.2014.


CONSERVAZIONE DIGITALE

DICHIARAZIONI FISCALI

Termine entro il quale effettuare la conservazione digitale delle dichiarazioni fiscali relative al 2017 ai sensi del DM 17.6.2014.


Lunedì 2 marzo

IVA

STAMPATI FISCALI

Invio telematico dei dati relativi alle forniture di documenti fiscali effettuate nel 2019 (ricevute fiscali, bolle d’accompagnamento, formulari rifiuti, ecc.) da parte di tipografie e soggetti autorizzati alla rivendita.


IVA

COMUNICAZIONE LIQUIDAZIONI

PERIODICHE

Invio telematico dei dati delle liquidazioni periodiche IVA relative:

• ai mesi di ottobre / novembre / dicembre 2019 (soggetti mensili);

• al quarto trimestre 2019 (soggetti trimestrali).

La comunicazione va effettuata utilizzando il modello approvato dall’Agenzia delle Entrate.


IVA

MOD. IVA 2020

COMUNICAZIONE

LIQUIDAZIONI PERIODICHE

Invio telematico del mod. IVA 2020 comprensivo dei dati delle liquidazioni periodiche IVA (quadro VP) relative:

• ai mesi di ottobre / novembre / dicembre 2019 (soggetti mensili);

• al quarto trimestre 2019 (soggetti trimestrali).

Tale possibilità è stata introdotta dal DL n. 34/2019, c.d. “Decreto Crescita”.


CORRISPETTIVI

DISTRIBUTORI CARBURANTE

Invio telematico all’Agenzia delle Dogane dei corrispettivi del mese di gennaio, relativi alle cessioni di benzina e gasolio destinati ad essere utilizzati come carburanti per motori, da parte dei gestori di impianti di distribuzione stradale ad elevata automazione in cui il rifornimento avviene unicamente in modalità self service prepagato, non documentati da fattura elettronica.


CORRISPETTIVI

SOGGETTI SENZA RT

(FASE TRANSITORIA)

Invio telematico all’Agenzia delle Entrate dei corrispettivi del mese di gennaio, da parte dei soggetti obbligati dall’1.1.2020 alla memorizzazione / trasmissione che non dispongono del registratore telematico “in servizio”.


INPS

DIPENDENTI

Invio telematico del mod. UNI-EMENS contenente sia i dati contributivi che quelli retributivi relativi al mese di gennaio.

L’adempimento interessa anche i compensi corrisposti a collaboratori coordinati e continuativi, incaricati alla vendita a domicilio, lavoratori autonomi occasionali, nonché associati in partecipazione con apporto di lavoro con contratti ancora in essere dopo il D.Lgs. n. 81/2015.


REGOLARIZZAZIONE

VIOLAZIONI FORMALI

Versamento seconda rata di € 200 tramite mod. F24 (codice tributo PF99) per ciascun periodo d’imposta cui si riferiscono le violazioni da regolarizzare.


CONSULTAZIONE FATTURE ELETTRONICHE

Termine ultimo per l’adesione al servizio offerto dall’Agenzia delle Entrate di consultazione e acquisizione delle fatture elettroniche transitate per SdI comprese quelle memorizzate nel “periodo transitorio”).


Iscriviti alla nostra newsletter per restare in contatto con noi e essere aggiornato.