Cura-Italia: credito imposta per sanificazioni

È previsto, per il 2020, il riconoscimento di uno specifico credito d’imposta, a favore delle imprese / lavoratori autonomi, pari al 50% delle spese sostenute e documentate (fino ad un massimo di € 20.000) per la sanificazione degli ambienti / strumenti di lavoro, quale misura di contenimento del contagio dal virus COVID-19.

Le disposizioni attuative sono demandate ad un apposito Decreto del MISE.

Ai sensi di quanto prevede il Cura-Italia, vista la necessità di veicolare il più rapidamente possibile la liquidità al sistema delle imprese, è previsto che il Decreto del MISE sia da adottare entro 30 giorni dalla data di entrata in vigore del D.L. 17 marzo 2020, n. 18, cioè entro il 16 aprile 2020.

Considerati i precedenti, temiamo che le pastoie ministeriali allunghino notevolmente i tempi.

Iscriviti alla nostra newsletter per restare in contatto con noi e essere aggiornato.